La recente introduzione dell’art. 42/bis del DL 1248-B del 09 Agosto 2013 elimina l’obbligo della certificazione per l’attivita’ sportiva ludico – motoria – amatoriale (Attività in palestre o contesti organizzati), mentre rimane l’obbligo certificativo per l’attività sportiva non agonistica.

Si definiscono attività sportive non agonistiche quelle praticate dai seguenti soggetti: 

a) gli alunni che svolgono attività fisico-sportive organizzate dagli organi scolastici nell’ambito delle attività parascolastiche; b) coloro che svolgono attività organizzate dal Coni, da società sportive affiliate  alle Federazioni sportive nazionali, alle Discipline associate, agli Enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni, che non siano considerati atleti agonisti ai sensi del decreto ministeriale 18 febbraio 1982;

c) coloro che partecipano ai giochi sportivi studenteschi nelle fasi precedenti a quella nazionale.

>> Vai al Ministero della Salute

+Copia link

0 Responses to “Certificati medici per attività sportiva, i chiarimenti del Ministero”

Cerca tra gli articoli

Inserendo una parola nel campo sopra e premendo 'Enter' potrai trovare tutti gli articoli a cui è riferita.

Articoli Collegati

» Leggi tutti