Oggi alle ore 16:30 verrà presentato il progetto pilota per la preadolescenza “Prevenzione dei disturbi del comportamento alimentare in fase precoce. “. Il progetto, inserito nel POF dell’Istituto Comprensivo Tongiorgi, nasce dalla collaborazione tra il C.I.A.F. de La Casa di Mary Poppins e la Associazione La Vita oltre lo Specchio. Il progetto è finanziato dal Comune di Pisa nell’abito delle attività del CIAF (Centro Infanzia, Adolescenza e Famiglia).

L’incidenza dei disturbi del comportamento alimentare è sempre molto alta, colpiscono più del 5% delle adolescenti e delle giovani donne dei paesi occidentali. Un fattore rilevante nell’ultimo periodo risulta essere l’età sempre più precoce di esordio dei disturbi alimentari. Ricerche internazionali evidenziano come determinati fattori psicologici e sociali comportino una maggiore vulnerabilità nei singoli individui (interiorizzazione dell’ideale di magrezza/perfezione e la pressione sociale ad aderire a determinati canoni estetici).
Gli obiettivi generali del progetto sono potenziare i fattori di protezione nei ragazzi, contro l’insorgenza dei disturbi della condotta alimentare e fornire alle figure adulte strumenti volti ad accogliere e rispondere in modo efficace ai primi segnali di disagio dei giovani adolescenti, così da aumentare le possibilità di efficacia dell’intervento sul disturbo.
Ed infine favorire la rete di supporto fra scuola-famiglia-servizi del territorio. La Casa di Mary Poppins ha attivato a riguardo un centro di ascolto dedicato grazie alla collaborazione della dott.ssa Monica Palla.

Il Progetto si rivolge a genitori, insegnati e studenti delle classi scuole secondarie.

+Copia link

0 Responses to “Al via il progetto pilota per la preadolescenza”

Cerca tra gli articoli

Inserendo una parola nel campo sopra e premendo 'Enter' potrai trovare tutti gli articoli a cui è riferita.

Articoli Collegati

» Leggi tutti