Carissimi,
nei prossimi giorni si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo e della presidenza dell’Asd Pallavolo Ospedalieri, associazione per la quale intendo riproporre la mia candidatura.

In questi quattro anni di presidenza sono stati raggiunti ottimi risultati, sportivi e non. Il nostro impegno, unito a passione e abnegazione, è riuscito far crescere la struttura associativa, diventata una delle più importanti, attive e dinamiche del panorama sportivo e sociale di Pisa. Un risultato ottenuto grazie all’ampia proposta formativa offerta, rivolta a bambini, ragazzi ed adulti. Con l’avvio della ludoteca La Casa di Mary Poppins” di via Abba e l’accreditamento del Comune di Pisa a Centro Infanzia Adolescenza e Famiglia (Ciaf), l’inserimento del nostro centro estivo nell’albo comunale delle attività estive e la collaborazione con la Fondazione il cuore si scioglie, è stato inoltre compiuto un altro importate passo per la nostra associazione, che punta ad unire l’impegno sociale a quello sportivo. Molteplici, inoltre, le collaborazioni avviate e consolidate con altre importanti realtà associative del territorio (Stella Maris, Coop. Paim, Associazione la Vita Oltre lo Specchio, Agbalt Onlus, solo per citarne alcune).
Un impegno, quello nelle attività sociali, che segue la mission che ho intrapreso nel 2010, anno del mio primo mio incarico alla presidenza dell’Ospedalieri. «Educare i ragazzi allo sport per arricchire il loro bagaglio motorio, dare concretezza e significato alle loro capacità umane e tecniche, considerando l’esperienza sportiva un coinvolgimento totale della persona, con le sue attitudini e le sue peculiarità. Vivere lo sport con passione è fonte di equilibrio psicofisico»: questo il motto coniato cinque anni fa, diventato oggi il fulcro delle nostre attività.

Dopo quattro anni di presidenza, con l’aiuto di Dirigenti e Collaboratori, la nostra squadra è pronta per intraprendere un nuovo corso. L’obiettivo è consolidare la Scuola Federale di Pallavolo, riapprodare alla categoria regionale di serie D o C, ulteriormente qualificare il nostro Staff di tecnici, educatori ed animatori attraverso una continua attività di formazione e aggiornamento. Nei prossimi anni potrebbe concretizzarsi quello che per noi è forse la sfida più grande: la realizzazione di un impianto sportivo a Cisanello. Un impegno che oggi, attraverso la collaborazione del Circolo Dipendenti Ospedalieri, potrebbe diventare una realtà.
La rinascita del Circolo ci offre la possibilità di usufruire del Retone, appena ristrutturato, e del nuovo bagno di Tirrenia, dove la prevista realizzazione dei campi da beach volley coinciderà con un’ulteriore crescita dell’Associazione, che svilupperà anche un programma di attività sportive estive.

Mi propongo nuovamente alla conduzione della nostra Associazione insieme a 10 dirigenti che in questi anni hanno dimostrato disponibilità, dedizione e capacità, affrontando insieme gli inevitabili ostacoli che caratterizzano la normale vita di un’Associazione che vuole fornire alle famiglie un valido supporto educativo e formativo dei propri figli.

Ecco la squadra che propongo per i prossimi quattro anni: Cesare Di Cesare (Presidente), Roberto Ceccarini (Vice Presidente), Fabrizio Fazi (Tesoriere), Marco Bardelli (Host Manager), Marco Fiaschi (Events Manager), Luca Aringhieri (Direttore operativo Squadre Divisione/Serie e Direttore Sportivo), Paolo Dué (Direttore operativo Squadre Scuola Pallavolo/Settore Giovanile), Paola Gabriele (Direttore operativo Ludoteca), Selene Tofani (Sociale, Scuola e Promozione), Graziella Pagliaro (Formazione e Segreteria Generale), Pino Orsini (Rapporti con gli Eps).

+Copia link

0 Responses to “Lettera ai Soci”

Cerca tra gli articoli

Inserendo una parola nel campo sopra e premendo 'Enter' potrai trovare tutti gli articoli a cui è riferita.

Articoli Collegati

» Leggi tutti